farmer.hemp.harvest.205x205-thumb-205x205Il mese scorso in Colorado gli agricoltori hanno potuto raccogliere i frutti del loro campo coltivato a canapa segnando la fine di un divieto che in America durava da almeno 50 anni.

Ryan Loflin (nella foto) nel mese di maggio ha deciso di seminare a canapa 55 acri del terreno della sua fattoria di Springfield, dopo il passaggio dell’emendamento 64 che a livello statale annulla i divieti federali in fatto di coltivazione.

La notte prima del 23 settembre, giorno della raccolta, ha invitato per una cena un gruppo di sostenitori della canapa industriale, tra i quali alcuni rappresentanti di Vote Hemp, Dr. Bronner’s Magic Soaps and the Hemp Industries AssociationNaturalmente i cibi serviti in tavola erano in gran parte fatti con alimenti a base di canapa. Per l’agricoltore si tratta di un primo raccolto simbolico, con la speranza di vedere la piena commercializzazione della canapa e dei prodotti che si possono creare.

Loflin dice che non è preoccupato per un conflitto con la legge federale, soprattutto da quando il Dipartimento di Giustizia ha annunciato che non intende interferire con il Colorado e nuove leggi sulla marijuana di Washington. Tuttavia, le forze dell’ordine federali devono ancora chiarire la loro posizione sulla canapa in agricoltura, che non è ancora ufficialmente indirizzata dalla legge Colorado .

Il Dipartimento dell’Agricoltura del Colorado sta creando di un sistema di registrazione degli agricoltori di canapa e mira ad avere norme in vigore entro l’inizio del 2014.

Fonte: Denver Westworld

Redazione Canapaindustriale.it

commenti su facebook