img 6“Hemp for victory” è un documentario creato nel 1942 dal dipartimento dell’Agricoltura americano. Con toni altisonanti e propagandistici viene raccontato come la canapa faccia parte della storia, culturale e agricola, dell’umanità e sia stata utilizzata per migliaia di usi. Tanto da sostenere che la canapa fosse una pianta decisiva per le sorti della vittoria nella Seconda guerra mondiale che gli Stati Uniti si accingevano ad affrontare. Ma cosa ha fatto cambiare così rapidamente idea al governo americano che solo 5 anni prima, nel 1937, aveva emanato il Marihuana Tax Act, criminalizzando la pianta, inclusa la coltivazione a scopo industriale? Proprio lo scoppio della guerra.

La marina militare aveva bisogno di grandi quantitativi di canapa per la flotta di navi ed alcune parti degli equipaggiamenti. A quel tempo gli USA importavano la canapa dalle Filippine e il problema si concretizzò quando nel 1942 furono conquistate dal Giappone, che bloccò ogni esportazione della pianta. Ecco spiegato il perché di questo documentario che contiene una vera e propria ode alla canapa e alle sue applicazioni, spronando i contadini affinché tornassero a coltivarla. Di questo filmato si era persa ogni traccia fino al 1989 e le stesse biblioteche del dipartimento dell’Agricoltura e del Congresso negavano che un simile film fosse mai stato fatto. Tuttavia due copie in VHS del film furono recuperate e donate alla Biblioteca del Congresso il 19 maggio 1989 da Mia Farrow, Carl Packard e Jack Herer.

Oggi per la canapa è possibile una nuova vittoria, che non a nulla a che fare con la guerra, ma molto con l’economia sostenibile e il futuro del pianeta.

Redazione canapaindustriale.it – Pubblicato su Canapa Industriale n°4, speciale 2016

commenti su facebook