E’ nata ufficialmente negli Stati Uniti, più precisamente in Colorado, una start up che produce packaging in bioplastica di canapa al 100%  per proporre nuove soluzioni alle aziende del cannabusiness ed a quelle attente alla sostenibilità più in generale.

Sana Packaging, questo il nome della nuova azienda, ha comunicato di aver recentemente consegnato i suoi primi ordini ai propri clienti in tutto il Nord America.

“Siamo entusiasti del nostro lancio e siamo ancora più entusiasti di fornire all’industria della cannabis alcune soluzioni di imballaggio differenziate, sostenibili e conformi”, ha dichiarato Ron Basak-Smith, co-fondatore e CEO di Sana Packaging. “In quanto settori in rapida crescita ed emergenti, riteniamo che le industrie della cannabis e della canapa industriale abbiano la responsabilità di essere piattaforme per un positivo cambiamento sociale, economico e ambientale”.

Sana Packaging utilizza al 100% la plastica di canapa senza prodotti chimici per realizzare i propri prodotti. Sana Packaging è orgogliosa di essere un’azienda “made in the USA” impegnata a sostenere l’agricoltura nazionale e la produzione nazionale in un momento di boom per la canapa industriale e per la pianta più in generale nei suoi utilizzi medici e ricreativi.

Secondo un recente studio della fondazione Ellen MacArthur nel 2050 gli oceani potrebbero contenere più plastica che pesci, in termini di peso. Già oggi nei mari finiscono circa 8 milioni di tonnellate di plastica ogni anno, ovvero un camion zeppo di spazzatura al minuto.

Redazione di canapaindustriale.it

commenti su facebook